Come spedire un cellulare online a prezzi bassi

Come spedire un cellulare online a prezzi bassi
Sono diverse le occasioni in cui si può necessitare del servizio di spedizione di un cellulare: nel caso in cui il cellulare sia guasto e vada spedito presso il centro di assistenza tecnica; nel caso in cui, acquistando un nuovo modello, si decide di vendere quello precedente; nel caso in cui si sia deciso di regalarlo ad un parente lontano e così via.

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente appartieni ad uno di questi casi e stai cercando di capire come spedire un cellulare: in realtà, la procedura è molto semplice, tanto che può essere fatta anche online, ma necessita di alcuni passaggi necessari ed imprescindibili.

Innanzitutto è necessario imballare e impacchettare alla perfezione il cellulare da spedire, seguendo determinate e specifiche fasi; dopodiché occorre scegliere il corriere più adatto alla spedizione del cellulare. Per questa scelta, non c’è alcun motivo di preoccuparsi, dal momento che i cellulari non sono catalogati come prodotti rischiosi o pericolosi e, per questo motivo, praticamente tutti i corrieri più famosi si occupano di questa tipologia di spedizione.

Nel corso di questo articolo, analizzeremo i diversi modi in cui si può imballare un cellulare da spedire e capiremo anche come scegliere il corriere adatto, sulla base degli aspetti più importanti di una spedizione: la scelta del corriere, il costo del servizio, il valore e le dimensioni del pacco, le assicurazioni previste per la sicurezza del pacco, la destinazione, il tempo di spedizione e il mezzo di trasporto.

Per raccogliere più informazioni possibili su questo tipo di spedizione, continua a leggere questo articolo, nel corso del quale ci concentreremo su tutti gli aspetti importanti da conoscere prima di procedere con l’effettiva spedizione.

Come imballare adeguatamente un cellulare

Per spedire un cellulare tramite corriere espresso, è necessario che questo sia imballato nel modo più adeguato possibile. Per fortuna, i cellulari sono oggetti dalle dimensioni piuttosto contenute e, per questo motivo, la fase del loro imballaggio non è affatto complicata; gli stessi cellulari, però, sono composti da parti molto delicate, come per esempio lo schermo e la fotocamera, quindi bisogna prestare una certa cura ed una certa attenzione, in quanto sono prodotti fragili.

Per quello che riguarda l’atto pratico, per questo genere di spedizioni pacchi, ci sono due strade possibili da percorrere: spedire il cellulare nella sua confezione originale oppure spedirlo all’interno di una nuova scatola. Analizziamole entrambe.

Se si dispone della confezione originale del cellulare, gli altri materiali che servono per l’imballaggio sono: una scatola esterna (possibilmente di cartone), del pluriball, del materiale riempitivo (tendenzialmente il polistirolo), un paio di forbici e del nastro adesivo. Il cellulare, quindi, va inserito nella sua confezione originale, che deve essere avvolta da più strati di pluriball, sigillati a loro volta dal nastro adesivo; dopodiché questo pacchetto va inserito all’interno della scatola esterna, che va riempita con del polistirolo e sigillata sempre con del nastro adesivo. Per finire, è necessario applicare le varie etichette di spedizione e, per sicurezza, anche l’etichetta che indica la presenza di un prodotto fragile.

Se, invece, si decide di spedire il cellulare all’interno di una nuova scatola, ecco quali sono gli altri materiali utili per l’imballaggio: una scatola esterna (sempre di cartone, se possibile), diverse bustine di plastica possibilmente richiudibili, del pluriball, del materiale riempitivo (che, come nel caso precedente, può essere il polistirolo), un paio di forbici e del nastro adesivo. Il cellulare e tutti i suoi accessori, come per esempio le cuffie o il caricabatterie, vanno inseriti all’interno delle diverse bustine di plastica, che andranno poi avvolte in più strati di pluriball, da sigillare con il nastro adesivo. Successivamente, queste bustine vanno inserite all’interno della scatola insieme al polistirolo. In ultimo, si può procedere chiudendo e sigillando la scatola con altro nastro adesivo. Anche in questo caso, sulla scatola vanno applicate le etichette necessarie alla spedizione.

In entrambi i casi, sia che si scelga di spedire il cellulare all’interno della sua confezione originari sia che si decida di inserirlo all’interno di un’altra confezione, la scatola esterna ha un ruolo fondamentale, in quanto ha lo scopo di non mostrare il contenuto del pacco e di proteggere il cellulare: per questo motivo, deve essere anonima e resistente.

Come scegliere il giusto corriere per la spedizione di un cellulare

A prescindere che si tratti di spedizioni nazionali o di spedizioni internazionali, anche per la spedizione di un cellulare è necessario affidarsi ad un corriere espresso (come per esempio il corriere BRT).

Per scegliere il corriere giusto, bisogna iniziare analizzando le caratteristiche del proprio pacco, capendo quali sono le sue dimensioni e il suo valore. Altre domande a cui bisogna avere una risposta, inoltre, sono la destinazione del pacco, il tempo che ci deve impiegare ad arrivare le luogo scelto e che tipo di assicurazione si desidera.

Un altro aspetto da non sottovalutare in questa scelta è senza dubbio il costo del servizio, che varia a seconda delle assicurazioni previste, dei tempi di consegna garantiti e del mezzo di trasporto, il quale è un fattore fondamentale di una spedizione di un pacco. Inoltre, diversi corrieri offrono anche la possibilità di ritirare il tuo pacco a domicilio, permettendoti così di non essere costretto a recarti nella filiale più vicina a casa: ovviamente, però, anche questo servizio ha un costo.

In ultimo, il costo del servizio può variare anche in base alle varie modalità di tracciamento del pacco, che ti permetterà di avere sempre piena consapevolezza di dove si trova il tuo pacco in qualsiasi momento e di quando arriverà a destinazione.

Dunque, è necessario fare una scelta ponderata attraverso l’analisi di tutti questi punti di vista, cercando di risparmiare, ma cercando di garantirsi comunque un ottimo e funzionale servizio. Prima di prendere la decisione finale, può essere utile anche chiedere più preventivi a diversi corrieri, in modo tale da avere un’idea di quali siano i costi tipici di questo servizio e in modo tale da poter scegliere quello più adatto alle proprie necessità e al proprio portafoglio.