Come spedire con corriere senza abbonamento

come spedire con corriere senza abbonamento

Quando si spediscono lettere o pacchi esistono molte variabili, che fanno propendere per la scelta di un corriere piuttosto che di un altro. Infatti, ogni spedizione ha le sue peculiarità, che possono dipendere dalla tipologia di merce spedita, dai bisogni e dalle esigenze sia del destinatario che del mittente, e molto altro. Per questo motivo, quando si spedisce molto spesso, potrebbe essere conveniente scegliere ogni volta un corriere diverso, piuttosto che sottoscrivere un abbonamento con un singolo corriere.

In questo articolo vedremo dunque come fare a spedire senza sottoscrivere nessun abbonamento con un singolo corriere, ma vedremo anche quali sono i casi in cui effettivamente quest’ultima opzione si rivela la migliore.

Vantaggi e svantaggi degli abbonamenti con i corrieri

Iniziamo subito andando ad elencare i pro e i contro dell’affidarsi stabilmente sempre allo stesso corriere, scelta che sicuramente può portare ad avere prezzi più competitivi, oltre a tariffe agevolate se si spedisce con regolarità e non saltuariamente, oltre ad essere notevolmente più semplice dal punto di vista organizzativo, perché dopo la prima spedizione si saprà già come procedere e quali sono tutti i passaggi da seguire, e non si dovrà ripetere l’intera procedura per la prima volta sul sito di un altro corriere.

Generalmente, gli abbonamenti offerti dai corrieri si rivolgono a chi effettua spedizioni piuttosto di frequente, e per chi invece non utilizza questo servizio così spesso, possono esserci delle difficoltà, in particolare il fatto che questo tipo di abbonamenti richieda un numero minimo di spedizioni mensili o annuali, indicati nei termini dell’offerta, e se non viene rispettato questo requisito è possibile incorrere in una penale. Inoltre, questi abbonamenti sono disponibili per le imprese, anche molto piccole, ma quasi mai per i privati, e il servizio non è così flessibile per quanto riguarda la tipologia di merci che si desidera spedire, mentre invece senza un abbonamento è possibile scegliere tra tutte le tipologie di spedizioni offerte da un corriere.

Perché scegliere i servizi senza abbonamento?

Dunque, alla luce di quanto abbiamo visto nelle righe precedenti, sembra che utilizzare un servizio di spedizione senza abbonamento sia la scelta più conveniente, quantomeno per i privati che non spediscono merci con grande frequenza. Infatti, così facendo è possibile scegliere liberamente il corriere a cui affidarsi e il servizio più consono alle proprie esigenze, senza la necessità di rispettare obblighi sul numero di spedizioni da effettuare.

È possibile quindi utilizzare piattaforme online come SpedizioneComoda.it per avere un servizio di questo tipo, creando un profilo dove memorizzare i propri dati per velocizzare le spedizioni future e scegliendo ogni volta il vettore più conveniente, oltre a poter utilizzare tutti i servizi accessori del portale, come il tracking o la comparazione dei prezzi offerti dai vari corrieri.

Come usare le piattaforme di spedizione senza abbonamento

Utilizzare una piattaforma di spedizioni online senza abbonarsi ad un corriere singolo è davvero molto semplice e veloce, e si avranno a disposizione tutti gli strumenti necessari per spedire un pacco o una lettera in tutta tranquillità. Per effettuare una spedizione, dunque, basta compiere pochi semplici passi, ovvero:

  • Selezionare la località di partenza e quella di arrivo
  • Selezionare il tipo di spedizione, quindi se si tratta di un pacco, di una lettera, di un pallet o altro
  • Indicare dimensioni e peso del pacco
  • Scegliere il corriere più adatto alle proprie esigenze
  • Inserire tutte le informazioni relative alla spedizione, come gli indirizzi di mittente e destinatario o la fascia oraria e la data per il ritiro e la consegna
  • Effettuare il pagamento della spedizione
  • Seguire il percorso della merce grazie al tracking fino a che non verrà consegnata nelle mani del destinatario.

Come scegliere il corriere?

A questo punto, avendo a disposizione diversi corrieri tra cui scegliere, viene naturale chiedersi come fare a scegliere quello più adatto, o meglio, quali altre variabili vanno tenute in considerazione oltre, ovviamente, al prezzo.

Innanzitutto, bisogna valutare la tipologia di merce da spedire. Quando si spediscono buste, lettere o documenti qualsiasi corriere è adatto, ma per quanto riguarda gli oggetti, è necessario fare un’analisi più approfondita, anche se per la maggior parte delle cose non ci sono problemi. Tuttavia, esistono diverse categorie di merci particolari che non tutti sono corrieri abilitati a trasportare, proprio per le condizioni in cui necessitano di essere conservate e movimentate. Tra queste, troviamo ad esempio le cosiddette merci pericolose, quindi materiali infiammabili, velenosi, tossici o esplosivi, oppure oggetti particolarmente delicati o preziosi, le merci deperibili, le sostanze organiche, i farmaci o i dispositivi medici. In questi casi, per l’appunto, sarà necessario scegliere un corriere che possa assicurare tutte le precauzioni necessarie durante tutte le fasi del trasporto.

Dopodiché, una variabile che può influire sulla scelta del corriere sono le dimensioni del pacco da spedire. Per pacchi di dimensioni ridotte e facilmente manovrabili si può scegliere liberamente, ma i problemi possono sorgere quando si vogliono spedire pacchi più grandi e pesanti, oppure dei pallet. In questi casi, bisognerà accertarsi di affidare la propria spedizione ad un corriere che operi in maniera specializzata nel trasporto di colli di questo genere, sempre considerando il contenuto del pacco internazionale.

Su SpedizioneComoda.it è possibile effettuare tutti questi tipi di spedizione, tra cui spedizioni ups, brt, dhl e tnt, scegliendo tra corrieri ordinari e specializzati, e risparmiando rispetto ai prezzi di listino, oltre ad avere la possibilità di personalizzare la propria spedizione con vari servizi accessori, tra cui il contrassegno, ed è anche possibile seguire l’intero percorso del proprio pacco grazie all’efficiente servizio di tracking, che localizza la merce in ogni momento da quando viene affidata alle mani del corriere fino a quando non viene consegnata al destinatario.