telefono

Pacco non consegnato: Perché e Cosa Fare ?

L’utilizzo di un corriere espresso o altro servizio di spedizioni oggi permette di essere informati quasi in tempo reale su ogni transito del pacco o pallet spedito.

Il servizio di notifica monitora il numero di tracciamento generato al momento della creazione dell’etichetta e traccia il pacco fino a quando viene consegnato.

Alle volte avviene che sebbene tutto sembri in ordine, il pacco non venga consegnato.

Sia che tu abbia scoperto della mancata consegna attraverso il tracciamento online, oppure abbia trovato il messaggio nella casetta della posta, l’episodio é scocciante a primo impatto.

Alle volte potrebbe addirittura verificarsi che il pacco online appaia consegnato mentre in realtá non lo sia stato.

Sebbene la mancata consegna non sia piacevole, non sempre questa é difficile da risolvere, anzi.

Vediamo di seguito quali sono le ragioni perché una spedizione possa risultare non consegnata e cosa si puó fare per riceverla al piú presto.

Pacco non consegnato: cosa significa, come agire?

La vita è piena di sorprese e non sono sempre piacevoli. Aspettare con impazienza di ricevere un pacco che invece non arriva nei tempi previsti é molto frustrante, per non dire altro. Ma non disperare ancora. Ecco cosa fare quando il pacco non è arrivato.

Di seguito troverai le diciture che usa il corriere quando un pacco non é recapitato e le motivazioni piú comuni. A seguire i suggerimenti di spedizionecomoda.it su cosa fare.

Pacco non consegnato?

Nessuno era presente al momento della cosegna?

Cosa succede quando un pacco non viene recapitato?

Il pacco risulta consegnato, ma tu non lo hai riceuto ?

Il pacco é in ritardo sui tempi di consegna previsti?

Conclusioni

Pacco non consegnato?

Mancata consegna significa che il corriere ha tentato il recapito del pacco ma nessuno era presente all’indirizzo specificato.

A parte i casi di notifica di avvenuta consegna che in realtá non sia avvenuta, nella maggior parte dei casi i motivi per cui un pacco non venga recapitato sono 4:

  • L’indirizzo di consegna specificato é errato.
  • Al momento della consegna nessuno era presente per ricevere il pacco.
  • Il corriere ha commesso un errore ed ha raggiunto un indirizzo incorretto.
  • I tempi di consegna si sono allungati per ritardi del venditore o del corriere.

Altri motivi potrebbero essere legati alla documentazione neccessaria perché il pacco venga sdoganato. Questo caso si applica alle spedizionei extra CEE.

spedizione comoda

Nessuno era presente al momento della cosegna?

Il corriere difficilmente sará in grado di specificare un orario preciso per la consegna. Di solito si limita a specificare il giorno. Se l’indirizzo di consegna é una residenza privata, puó verificari che al momento dell’arrivo del corriere nessuno sia in casa a ricevere il pacco.

In questi casi l’addetto alle consegne, poiché deve rispettare una tabella di marcia ben serrata, potrá:

  • Lascerá in portineria o nella cassetta delle poste un avviso di mancato recapito.
  • Tentare di contattare telefonicamente il destinatario,se questo ha lasciato un recapito al mittente al momento dell’ordine di spedizione.
  • In taluni casi, lasciare il pacco ad un vicino o al portiere, a seconda della disponibilitá.

In tutti i casi, il corriere aggiornerá il tracciamento del pacco con una delle opzioni sopra descritte. 

In ultimo,vi é sempre la possibilitá di richiedere che il pacco venga lasciato presso un punto di raccolta del corriere selezionato, il piú vicino possibile all‘indirizzo del destinatario. Questo potrá recarsi nelle ore lavorative presso lo stesso e con un documento d’identitá, poter quindi ritirare il pacco.

Cosa succede quando un pacco non viene recapitato?

La prima cosa da fare quando un pacco risulta non consegnato é verificare l’indirizzo di consegna immesso al momento dell’ordine.

Accertarsi che questo sia corretto in ogni sua parte. È possibile fare ció controllando le notifiche ricevute per email o contattando il sito web dove si é acquistato il servizio di spedizione.

È anche buona norma accertarsi che qualcuno sia presente all’indirizzo per poter ricevere il pacco o pallet. L’addetto alla consegna infatti avrá bisogno di una firma del ricevente che attesti l’avvenuto recapito.

Il corriere, dopo aver lasciato l’avviso di mancata consegna potrá tentare il recapito una seconda volta.

Nella stessa giornata oppure in un secondo momento da concordare. In questo caso bisognerá contattare il sito web dove il servizio é stato acquistato, loro faciliteranno la riconsegna.

In mancanza di istruzioni il corriere metterá in giacenza il pacco presso i propri magazzini. Attenzione peró, la giacenza avrá un costo, per cui é bene agire il prima possibile per evitare costi di spedizione agggiuntivi.

Il pacco risulta consegnato, ma tu non lo hai ricevuto?

Alle volte succede che il pacco risulti consegnato nel sistema di tracciamento ma il destinatario non lo abbia ricevuto.

Come menzionato prima, qualora il corriere non trovi nessuno all’indirizzo di consegna, potrá tentare la consegna ad un vicino o al servizio di portineria.
Accertarsi che il pacco non sia stato quindi ricevuto da un vicino o dal portiere é la prima cosa saggia da fare.

D’altronde se il pacco risulta consegnato, si potranno avere informazioni utili dal servizio di tracciamente. Informazioni come l’ora di consegna, il nome di chi ha ricevuto il pacco, l’indirizzo di consegna. Tutto ció ti sará utile a localizzare il tuo pacco se consegnato ad una terza persona.

Se dopo aver effettuato le verifiche di dovere, il pacco risulta non in possesso di una persona a te vicina, la cosa da fare é contattare il sito web dove hai prenotato la spedizione e chiedere loro una mano.

Questi faciliterá la comunicazione con il corriere facendo si che il pacco venga localizzato e ti sia consegnato nel minor tempo possibile.

 

Il pacco é in ritardo sui tempi di consegna previsti ?

Un ulteriore possibile caso perché il tuo pacco non sia stato consegnato é che il mittente abbia avuto dei ritardi o peggio commesso degli errori.

In questo caso sia il corriere che il destinatario (tu) non hanno colpe. Sará necessario contattare il fornitore del servizio ed richiedere informazioni e chiarimenti.

  • Se il fornitore del servizio ha lasciato trascorrere troppo tempo prima di prenotare il ritiro, sentiti libero di chiedere un rimborso totale dei costi di spedizione.
  • Se comunque tu voglia procedere con la spedizione, sollecita la stessa e chiedi un rimborso per il tempo perso.

In caso di spedizioni extra cee, ci saranno vari documenti da allegare al pacco. Se il ritardo é dovuto alla mancata o incorretta compilazione dei documenti necessari, é bene controllare gli stessi con l’aiuto di chi ti fornisce il servizio.

Spedizionecomoda.it per esempio mette a tua disposizione professionisti capaci di lavorare a stretto giro con i migliori corrieri e permetterti di soluzionare eventuali imprevisti, anche di tipo doganale.

Un ultima considerazione su possibili ritardi sulla consegna le cui ragioni esulano da possibili errori del mittente o del destinatario. Alcuni periodi dell’anno, come Natale, vedono un’innalzamento drastico del numero di spedizioni e di conseguenza i corrieri sono estremamente occupati.

In questi periodi possono verificarsi ritardi dovuti proprio al sovraccarico. Solitamente il fornitore del servizio di spedizione avvisa il mittente dei possibili ritardi e quali aree geografiche sono particolamrmente interessate.

Conclusioni

Se il tanto atteso pacco non ti é stato consegnato nei tempi dovuti, non disperare. Con l’aiuto del sito web dove hai acquistato il servizio sará possibile risalire alle motivazioni della mancata consegna, rintracciare lo stesso pacco e richiedere al corriere che questo venga consegnato il prima possibile.

Potrebbe interessarti anche: