Informativa sulla Privacy

La presente informativa fa capo alla legge 2016/679 del Parlamento e del Consiglio europeo del 27 Aprile 2016, sulla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati (anche nota come GDPR, General Data Protection Regulation).

Essa riguarda la raccolta e il trattamento delle informazioni personali attuati per mezzo di questo sito (spedizionecomoda.it) e registrate nel relativo sistema di archiviazione.

Titolare del trattamento

Il titolare del trattamento dei dati è Giobama srl Unipersonale con sede a : il titolare è tenuto ad osservare la legge 2016/679 nell’atto dell’offerta di un servizio ad utenti che si trovano nell’Unione europea, indipendentemente dal fatto che tali servizi prevedano un pagamento, oppure nell’atto di monitorare e raccogliere informazioni di utenti che si trovano nell’Unione europea relativamente alla visita del sito web spedizionecomoda.it.

Il presente sito web ed i servizi da esso offerti sono rivolti in particolare (ma non esclusivamente) a cittadini italiani.

La normativa di riferimento è costituita (a titolo indicativo) dagli articoli del Codice Civile 1683-1702 (trasporto di cose), dal Decreto legislativo 286/2005 (con particolare riferimento all’art. 1696, in merito al risarcimento e all’art. 15 comma 1 del DPR 633/72, ove si evince l’esclusione dell’iva), dagli artt. 1703-1730 (disposizioni generali sul mandato), artt. 1737 – 1741 sul contratto di spedizione, artt. 1904-1932 (dell’assicurazione contro i danni), nonché dagli artt. 1321-1469 (dei contratti in generale, disposizioni preliminari), e dagli artt. 2755-2783 (dei privilegi sopra determinati mobili).

Inoltre, per il disciplinamento delle responsabilità nel caso di spedizioni internazionali, si fa riferimento (nel caso di trasporti per via aerea) alla “Convenzione di Varsavia”, stipulata a Varsavia il 12 ottobre 1929 o a tale Convenzione modificata o integrata da successive convenzioni o protocolli aggiuntivi; e alla “Convenzione per l’Unificazione di Alcune Regole Relative al Trasporto Aereo Internazionale” firmata a Montreal il 28 maggio 1999.

In caso di trasporti per via terrestre si fa invece riferimento alla “Convenzione sul Contratto di Trasporto Internazionale di Merci su Strada” (CMR), stipulata a Ginevra il 19 maggio 1956 (indicata altresì come “Convenzione CMR”).

Impegno alla legittimità e trasparenza del trattamento

Giobama srl Unipersonale si impegna a trattare in modo lecito, corretto e trasparente i dati degli utenti che visitano questo sito web. Le informazioni verranno raccolte solo al fine di fornire all’utente il nostro servizio (inteso anche quale semplice consultazione del sito) e non verranno trattate o elaborate in modo non compatibile con tale finalità.

Le informazioni raccolte saranno limitate a quelle strettamente necessarie per erogare tale servizio o alle specifiche finalità di esso, ed avremo altresì cura che esse siano accurate ed aggiornate e che all’utente siano forniti appropriati strumenti per rettificarle o per aggiornarle.

Le informazioni personali non verranno custodite più del necessario nei nostri sistemi in rapporto alle finalità preposte e verranno custodite in modo tale da garantirne la sicurezza e l’integrità, e in particolare in modo da tale da prevenirne l’accesso non autorizzato, la perdita accidentale, e il danneggiamento, mediante precauzioni di carattere tecnico e organizzativo.

In aggiunta a queste disposizioni, la fruizione dei nostri servizi non prevede l’accettazione condizionale di un contratto, o di clausole in cui all’utente vengono richieste informazioni non necessarie in relazione alla natura dei servizi o delle operazioni necessarie all’erogazione di essi da parte nostra, in conformità ai criteri di trasparenza del trattamento e congruità con gli scopi per cui esso si attua nell’interesse dell’utente, verso cui ci impegniamo.

Accettazione dell’uso del sito web e del servizo da noi scelto 

All’atto di una visita prolungata del nostro sito web, il visitatore, indipendentemente dal fatto che decida di avvalersi dei nostri servizi di spedizione, esprime l’accettazione del carattere contrattuale di questa informativa, e si impegna a consultarla anche nelle visite successive, poiché tale accettazione si intende relativa anche riguardo eventuali modifiche che potranno essere apportate ad essa nel tempo.

Assieme ad una accettazione implicita relativa all’utilizzo prolungato del nostro sito web, tale contratto, e corrispondentemente il sito spedizionecomoda.it, prevede anche un’accettazione esplicita nell’atto in cui l’utente sottoscriva uno dei nostri servizi di spedizione, e fornisca esplicitamente informazioni personali affinché Giobama srl Unipersonale possa fornire il servizio richiesto.

Al trattamento dei dati il titolare potrebbe anche essere obbligatoriamente tenuto col fine di assolvere gli obblighi legali relativi allo svolgimento della propria attività, fermo restando i criteri di liceità, correttezza e trasparenza di tale trattamento sopra descritti.

Se l’utente, a seguito di un utilizzo prolungato del nostro sito web, e posto che gli abbia avuto accesso alla presente informativa, non intende accettarla, è tenuto contestualmente a cessare la navigazione del nostro sito web e ad esimersi dal richiederne o sottoscriverne ulteriormente i servizi: egli, se ha delle obiezioni in merito al trattamento ed alla raccolta di informazioni personali che possono avere avuto luogo prima che abbia potuto esprimere il consenso, può inviare un’email a privacy@spedizionecomoda.it chiedendo la cancellazione dei dati a lui/lei collegati, oppure la relativa anonimizzazione.

La normativa di riferimento è costituita (a titolo indicativo) dagli articoli del Codice Civile 1683-1702 (trasporto di cose), dal Decreto legislativo 286/2005 (con particolare riferimento all’art. 1696, in merito al risarcimento e all’art. 15 comma 1 del DPR 633/72, ove si evince l’esclusione dell’iva), dagli artt. 1703-1730 (disposizioni generali sul mandato), artt. 1737 – 1741 sul contratto di spedizione, artt. 1904-1932 (dell’assicurazione contro i danni), nonché dagli artt. 1321-1469 (dei contratti in generale, disposizioni preliminari), e dagli artt. 2755-2783 (dei privilegi sopra determinati mobili).

Inoltre, per il disciplinamento delle responsabilità nel caso di spedizioni internazionali, si fa riferimento (nel caso di trasporti per via aerea) alla “Convenzione di Varsavia”, stipulata a Varsavia il 12 ottobre 1929 o a tale Convenzione modificata o integrata da successive convenzioni o protocolli aggiuntivi; e alla “Convenzione per l’Unificazione di Alcune Regole Relative al Trasporto Aereo Internazionale” firmata a Montreal il 28 maggio 1999.

In caso di trasporti per via terrestre si fa invece riferimento alla “Convenzione sul Contratto di Trasporto Internazionale di Merci su Strada” (CMR), stipulata a Ginevra il 19 maggio 1956 (indicata altresì come “Convenzione CMR”).

Scopo del servizio

“Spedizionecomoda.it” è una piattaforma digitale leader per la fruizione di servizi di logistica in Italia. Lo scopo del sito web è quello di fornire una interfaccia chiara ed efficace ai nostri clienti, per effettuare spedizioni a carico parziale (LTL) o a carico completo (FTL) sia in tutta Italia, sia all’estero, ai prezzi più convenienti, avvalendosi dei migliori corrieri a livello nazionale e mondiale.

Al centro del nostro servizio è la convinzione che la logistica dovrebbe essere semplice e trasparente. Con SpedizioneComoda.it, la prenotazione richiede solo pochi clic e di norma richiede meno di 3 minuti.

La nostra soluzione tecnologicamente guidata offre un approccio alla logistica più organizzato, facile da usare e conveniente.

Categorie di dati personali oggetto del servizio

Il trattamento dati della nostra piattaforma e del nostro servizio è limitato a 1) dati soggetti ad anonimizzazione e pseudonimizzazione in relazione alla semplice visita del nostro sito web (“dati di traffico”) e 2) ad alcuni dati identificativi all’atto della sottoscrizione dei nostri servizi, ed esclude rigorosamente dati biometrici, medici e giudiziari.

Nel corso del trattamento dati non raccoglieremo informazioni di carattere etnico o razziale, riguardo opinioni politiche o credenze religiose o filosofiche, affiliazioni, dati riguardanti la salute, il sesso o l’orientamento sessuale.

Posto che i dati di questo tipo non verranno raccolti in alcun modo contestualmente all’effettuazione di un contratto per la fruizione-erogazione dei nostri servizi, oppure contestualmente alla navigazione dell’utente all’interno del nostro sito web, potremmo invece tenere in considerazione alcuni di essi, dove esplicitamente forniti dall’utente stesso all’interno di un cv o di altro veicolo di informazione, nell’atto in cui l’utente invii informazioni ai titolari di questo sito web a scopo di impiego. (come previsto dall’art. 9, 2 b del GDPR).

Categorie di destinatari che hanno accesso ai dati oggetto del trattamento

Le categorie di responsabili coinvolti nella gestione del trattamento, di cui ci avvaliamo, sono:

1) società di hosting del sito web.
2) società o professionisti per la consulenza tributaria, contabile, amministrativa.
3) società che forniscono i servizi connessi all’effettuazione dei pagamenti;
4) società che forniscono servizi relativi alle statistiche e analisi delle visite del sito web;
5) webmaster o società IT (Information tecnology) per lo sviluppo e gestione del sito web spedizionecomoda.it e del relativo database;
6) altre persone autorizzate da Giobama srl Unipersonale a svolgere attività necessarie all’erogazione dei servizi (con obbligo legale di riservatezza)
7) corrieri nazionali o internazionali che prendono in carica la spedizione;
8) altri enti o autorità a cui, per motivi o obblighi di legge, risulti necessario comunicare i dati personali dell’utente.

Giobama srl Unipersonale si impegna a stipulare accordi con responsabili al trattamento con obbligo legale di riservatezza e con vincolo ad agire sotto l’autorità del titolare del trattamento.

Qualora si tratti di società, si assicura che esse si attengano a loro volta al GDPR, che adottino adeguati codici di condotta o che possiedano certificati rilasciati da enti approvati dall’Unione.

La normativa di riferimento è costituita (a titolo indicativo) dagli articoli del Codice Civile 1683-1702 (trasporto di cose), dal Decreto legislativo 286/2005 (con particolare riferimento all’art. 1696, in merito al risarcimento e all’art. 15 comma 1 del DPR 633/72, ove si evince l’esclusione dell’iva), dagli artt. 1703-1730 (disposizioni generali sul mandato), artt. 1737 – 1741 sul contratto di spedizione, artt. 1904-1932 (dell’assicurazione contro i danni), nonché dagli artt. 1321-1469 (dei contratti in generale, disposizioni preliminari), e dagli artt. 2755-2783 (dei privilegi sopra determinati mobili).

Inoltre, per il disciplinamento delle responsabilità nel caso di spedizioni internazionali, si fa riferimento (nel caso di trasporti per via aerea) alla “Convenzione di Varsavia”, stipulata a Varsavia il 12 ottobre 1929 o a tale Convenzione modificata o integrata da successive convenzioni o protocolli aggiuntivi; e alla “Convenzione per l’Unificazione di Alcune Regole Relative al Trasporto Aereo Internazionale” firmata a Montreal il 28 maggio 1999.

In caso di trasporti per via terrestre si fa invece riferimento alla “Convenzione sul Contratto di Trasporto Internazionale di Merci su Strada” (CMR), stipulata a Ginevra il 19 maggio 1956 (indicata altresì come “Convenzione CMR”).

Diritti dell’utente in riferimento al trattamento

1) Diritto all’informazione. L’interessato ha diritto di ottenere conferma da parte del titolare del trattamento dell’esistenza di dati che lo riguardano.

2) Diritto di accesso. In particolare: scopo del trattamento, categorie di dati personali coinvolti, destinatari o categorie di destinatari a cui viene concesso l’accesso ai dati, incluso terze parti o organizzazioni internazionali; per quanto tempo si prevede di tenere i dati registrati o i criteri utilizzati per determinare il lasso di tempo; se vi sono restrizioni da parte dell’interessato a richiedere al titolare la modifica o cancellazione dei dati o la limitazione del trattamento; il diritto di presentare un reclamo all’autorità designata; eventuali fonti alternative da cui vengono ottenuti dati relativi all’interessato; se vengono prese decisioni in modo automatico riguardo l’utilizzo del sito web o la fruizione del servizio da parte dell’interessato o vi sono meccanismi di profilazione automatica: in entrambi i casi, il titolare del trattamento è tenuto a fornire informazioni sulle logiche utilizzate e le conseguenze per l’interessato; nel caso che i dati dell’interessato vengano trasferiti a terze parti o organizzazioni internazionali, l’interessato deve essere informato sulle precauzioni adottate nel corso del trasferimento. Infine, l’interessato ha diritto ad ottenere una copia dei dati soggetti al trattamento, dove ciò non leda a sua volta i diritti e la libertà di altri.

3) Diritto di rettifica/modifica della informazione. I dati personali possono essere rettificati celermente, e completati anche con dichiarazione aggiuntiva.

4) Diritto di cancellazione (“right to be forgotten”). L’interessato può richiedere la cancellazione nei casi seguenti: a) il trattamento dei dati da parte del titolare del trattamento non è più richiesto; b) l’interessato ritira il consenso sul trattamento dati; c) l’interessato contesta il trattamento in particolare ove questo avvenga per scopi di marketing; d) il trattamento è avvenuto in modo non lecito; e) i dati personali devono essere cancellati in conformità ad altra legge a cui il titolare del trattamento è soggetto.

5) Diritto alla limitazione del trattamento. L’interessato può richiedere la limitazione del trattamento nei seguenti casi: a) l’accuratezza dei dati è contestata dall’interessato, finché il titolare non abbia svolto le dovute verifiche; b) il trattamento è illegittimo e l’interessato richiede la limitazione del trattamento in luogo della cancellazione; c) il titolare del trattamento non ha più bisogno dei dati, la cui persistenza è invece necessaria all’interessato per motivi di ordine legale; d) l’interessato ha obiettato il trattamento, ed è in corso la verifica se gli obblighi o i diritti del titolare del trattamento prevalgono su quelli dell’interessato. Infine, l’interessato ha il diritto di essere informato da parte del titolare del trattamento nel caso che la limitazione sul trattamento venga revocata.

6) Diritto ad essere notificato della cancellazione, modifica o limitazione del trattamento. Il titolare del trattamento è tenuto ad inviare una notifica all’interessato in caso di cancellazione, modifica o limitazione del trattamento. Inoltre, il titolare del trattamento è tenuto ad informare gli altri responsabili al trattamento da lui dipendenti, della rettifica/modifica, cancellazione o limitazione del trattamento, posto che sia possibile o che non richieda sforzi sproporzionati. Inoltre il titolare è tenuto ad informare l’interessato circa gli altri responsabili al trattamento se quest’ultimo ne fa richiesta.

7) Diritto alla portabilità dei dati. L’interessato ha diritto di ricevere i dati personali che lo riguardano in un formato strutturato, usato comunemente (standard), leggibile in modo automatico da un dispositivo, ed eventualmente trasmetterlo ad un altro titolare del trattamento senza venire ostacolato dal titolare di riferimento (anche nel caso che il trattamento avvenga con modalità automatiche). L’interessato può anche richiedere che i dati vengano trasmessi direttamente a un altro titolare di un consimile servizio, ove tecnicamente possibile.

8) Diritto di contestare il trattamento. L’interessato può obiettare il trattamento nel caso che i dati personali siano trattati per finalità di marketing, inclusa la profilazione: in questo caso l’utente può chiedere che i dati personali non siano più utilizzati per tali fini. Il titolare del trattamento è tenuto ad informare l’interessato contestualmente alla sua prima comunicazione con quest’ultimo, in modo chiaro e posto in rilievo rispetto altre informazioni.

9) Diritto a non essere soggetto a decisioni basate su profilazione o trattamento automatici (salvo per l’effettuazione di un contratto). Anche nel caso che l’interessato abbia espresso il consenso nel quadro di un procedimento automatico, può chiedere al titolare del trattamento che relativamente all’utilizzo del sito web da parte dello stesso o alla fruizione del servizio da esso offerto, vi sia intervento umano, di comunicare il proprio punto di vista e contestare decisioni eventualmente stabilite in modo automatico.

10) Diritto di essere informato senza ritardi nella eventualità di violazione dei dati personali. Se la perdita/sottrazione dei dati costituisce un alto rischio per i diritti e la libertà di persone fisiche, la violazione deve essere immediatamente comunicata all’interessato (con informazioni sull’identità del responsabile del trattamento, le conseguenze, e le precauzioni prese). A ciò si fa eccezione se: a) i dati soggetti alla violazione siano stati in precedenza criptati; b) il titolare del trattamento ha preso in seguito adeguate misure per scongiurare che i rischi di cui sopra si concretizzino; c) una comunicazione individuale all’interessato comporti uno sforzo sproporzionato: in questo caso l’interessato deve essere informato efficacemente mediante una comunicazione collettiva. L’autorità di controllo designata può essere interpellata in questa evenienza.

” si impegna a tutelare tutti questi diritti dei propri utenti, sia mediante la presente direttiva, in riferimento alle informazioni che il titolare del trattamento è tenuto a fornire agli interessati, sia mediante l’adozione di un appropriato codice di condotta, sia, infine, dando un riscontro puntuale alle richieste inviate dagli utenti.

Vi invitiamo a inviare un’email all’indirizzo privacy@spedizionecomoda.it e faremo il possibile per chiarire eventuali dubbi e per adempiere alle vostre richieste ove previsto dalla legge.

Terze parti coinvolte nel trattamento

” delega la responsabilità del trattamento a un numero limitato di partner relativamente a funzionalità specifiche del sito web o aspetti del servizio offerto sul sito spedizionecomoda.it, scegliendo leader nel relativo settore, con lo scopo di offrire un servizio esauriente e con carattere d’eccellenza. Attualmente Giobama srl Unipersonale si avvale dei seguenti partner per adempiere al proprio servizio:

1) “Server Plan srl” (hosting provider). È la società, con sede in Italia, che offre e mantiene l’infrastruttura informatica su cui il sito spedizionecomoda.it è basato. La rispettiva informativa sulla privacy può essere consultata qui. “Server Plan srl” offre una elevata professionalità e l’adozione di misure sia tecniche sia organizzative tali da garantire la sicurezza del trattamento dati in riferimento all’affidabilità, integrità, capacità di far fronte ad eventuali imprevisti, la capacità di ripristino dei dati in seguito ad eventuali incidenti, e l’effettuazione regolare di test per la verifica della conformità delle misure tecniche ed organizzative volte a garantire la sicurezza del trattamento. La stessa azienda fornisce anche adeguate garanzie per la sicurezza dei dati in riferimento a distruzione, perdita, alterazione, divulgazione non autorizzata o accesso non autorizzato ai dati personali trasmessi, archiviati o altrimenti elaborati. (cfr. art. 32 del GDPR per i requisiti tecnici e organizzativi in merito alla sicurezza del trattamento).

2) Authorize.net (gateway di pagamento online). Authorize.net ha sede in California (Stati Uniti) ed è sussidiario di Visa.inc. Esso offre elevati standard di sicurezza ed è possibile consultare qui la relativa privacy policy. Quando un utente del nostro servizio sceglie Authorize.net come metodo di pagamento, verranno inviate ad Authorize.net le seguenti informazioni: numero di carta di credito/debito, data di scadenza, codice di verifica della carta, nome/tipologia del servizio acquistato, quantità, descrizione e prezzo; importo delle tasse, tipologia e descrizione; importo delle imposte, tipologia e descrizione; id dell’acquisto; id del cliente; informazioni di contatto dell’utente, come nome, cognome, società di appartenenza, indirizzo, città, stato/regione (se applicabile), codice postale e nazione; informazioni di recapito (se diverse da quelle di contatto), indirizzo ip dell’utente, alcune impostazioni inerenti il pagamento. Le informazioni di contatto sono necessarie in quanto dati di fatturazione, e quelle di recapito per recapitare correttamente i prodotti.
” non interverrà nel processo di pagamento in alcun modo, che viene interamente gestito da Authorize.net e relative società affiliate (v. privacy policy di Authorize.net per ulteriori informazioni), ed esso è improntato unicamente all’effettuazione e trasmissione del pagamento tra commerciante (“”) e cliente (utente del sito spedizionecomoda.it che ne acquista i servizi) ed alla prevenzione delle frodi.
L’utente può ritirare il consenso al trattamento delle informazioni personali gestite da Authorize.net, chiederne la cancellazione, modifica o restrizione del trattamento.

3) Paypal. PayPal Holdings, Inc è un gateway di pagamento che permette di effettuare pagamenti sia in quanto utenti registrati Paypal, sia mediante carta di credito/debito (modalità indicata come “guest transaction”). Paypal raccoglierà le informazioni sulle transazioni in conformità alla relativa privacy policy aggiornata. Durante l’utilizzo di tale sistema di pagamento sul nostro sito web possono essere inviate a Paypal le seguenti informazioni: numero/codice dell’ordine, nome e data dell’ordine, valuta dell’ordine, note relative all’ordine, termini dell’ordine, altre informazioni relative all’ordine; dati di contatto dell’acquirente, come nome, cognome, indirizzo, codice postale, dati sulla località, codice della nazione, indirizzo email, numero di telefono; informazioni di spedizione (se diverse dai dati di contatto e recapito dell’acquirente), informazioni aggiuntive; nome, descrizione, quantità, prezzo, valuta, dati aggiuntivi sui prodotti/servizi acquistati, tasse, sconto; informazioni di configurazione.
Paypal gestisce il pagamento in modo autonomo (regolato dalla relativa privacy policy) e quindi invia una risposta al sito spedizionecomoda.it con l’id della transazione, stato, dettagli dell’acquisto, metadata (come link relativi alla transazione), importo della transazione e valuta, indirizzo email di fatturazione dell’acquirente. Il sito spedizionecomoda.it verifica che la transazione sia avvenuta in modo corretto (verificando l’autenticità e correttezza dei dati ricevuti in rapporto a quelli inviati) e quindi avvia le procedure per l’evasione dell’ordine.
Paypal, in riferimento al trattamento dei dati personali per l’elaborazione dei pagamenti, è tenuto a rispettare il GDPR per utenti nell’Unione Europea, per cui i nostri utenti possono rivolgersi al servizio assistenza di Paypal per far valere i propri diritti sul trattamento dati di cui Paypal è titolare (ad es. per ritirare il consenso al trattamento dei dati personali, ottenere modifiche, restrizioni del trattamento o la cancellazione). Inoltre, invitiamo i nostri utenti a contattarci al nostro servizio di assistenza, all’indirizzo email privacy@spedizionecomoda.it per ricevere ulteriore assistenza.

4) Google Analytics (servizio statistico sul traffico dati). Google Analytics è un servizio di Google Inc. La sede centrale di Google si trova in California (Stati Uniti) tuttavia la società sussidiaria per i servizi rivolti a utenti europei, da Gennaio 2019, è “Google Ireland Limited”, con sede a Dublino (Irlanda). Google Analytics si serve di un certo numero di cookie (pacchetti di informazioni salvati dal nostro sito sul computer dell’utente mediante il browser) che permettono di tracciare l’attività degli utenti nel corso di sessioni diverse del browser (una sessione è l’apertura/avvio del browser, la sessione termina quando il browser viene chiuso o il pc spento/riavviato). In particolare i cookie registrati da Google Analytics sono i seguenti (la lista seguente potrebbe essere soggetta a cambiamenti) : “_ga” (registra l’attività degli utenti nel corso di diverse sessioni del browser); “_gali” (registra l’interazione dell’utente con elementi della pagina); “_utma”: registra informazioni sul numero di visite, prima visita, e visita più recente; “_utmb”: registra il timestamp (informazione dell’orario, con data, ora e secondi) in cui l’utente accede al sito; “_utmc”, registra il timestamp dell’utente quando egli lascia il sito; “_utmz” registra l’url di provenienza dell’utente. Google Analytics potrebbe anche registrare informazioni sul dispositivo utilizzato dall’utente, l’area geografica in cui si trova (sia mediante l’ip, sia incrociando i dati dell’internet provider o router nelle vicinanze), l’ip dell’utente, e informazioni sul browser e sistema operativo utilizzati. In ogni caso, tutti i dati utilizzati da google sono anonimizzati: non sono cioè volti ad identificare l’utente in particolare, ma solo a fornire dei dati statistici per il miglioramento del nostro sito web e dell’esperienza utente. In quanto Google inc. e il suo sussidiario Google Ireland Limited sono titolari del trattamento per tutti i dati di traffico che vengono ad essi inviati tramite il nostro sito, l’utente può fare riferimento alla relativa privacy policy.
Come nel caso dei servizi delle altre compagnie internazionali di cui ci avvaliamo per l’erogazione del nostro servizio, invitiamo i nostri utenti a contattarci all’indirizzo email privacy@spedizionecomoda.it per ricevere ulteriore assistenza.

Uso dei cookie

I cookie sono pacchetti di informazioni che il sito internet visitato può registrare sul computer dell’utente con lo scopo di individuare l’attività dei visitatori nel corso di diverse sessioni del browser.

I cookie di per sé non costituiscono un rischio per la sicurezza, poiché i dati sulla navigazione possono essere inviati al sito web anche in assenza di cookie, tuttavia permettono di organizzare i dati di navigazione in modo consistente, con benefici sia per i gestori del sito web (che ad esempio possono ottenere informazioni affidabili e coerenti sul traffico del sito web) sia per gli utenti, i quali grazie ai “cookie” possono fruire di un’esperienza personalizzata: possono ad es. salvare le proprie preferenze, fruire di aree riservate all’interno dei siti web per amministrare servizi o effettuare acquisti, e godere di altri vantaggi.

Spedizionecomoda.it potrebbe usare cookie di terze parti (v. sezione “Terze parti coinvolte nel trattamento”, salvo che per il servizio di hosting), ovvero per fini analitici (analisi del traffico dati mediante Google Analytics), e in relazione ai servizi di pagamento da noi utilizzati (Authorize.net e Paypal).

Spedizionecomoda.it non accede a tali cookie in alcun modo ed essi sono invece gestiti da tali società, che ricoprono il ruolo di titolare del trattamento in relazione ai dati personali dell’utente o alla profilazione.

Spedizionecomoda.it potrebbe usare cookie per permettere all’utente di accedere alla propria area personale, per tenere l’utente loggato, e perché possa gestire il carrello della spesa, i servizi sottoscritti e le impostazioni personali.

Tuttavia, in accordo all’emendamento del Maggio 2011 della “e-Privacy Directive”, un tale uso dei cookie da parte di spedizionecomoda.it è strettamente necessario per erogare il servizio richiesto e pertanto in merito a questo non verrà richiesto il consenso dell’utente, che verrà invece chiesto per i cookie registrati mediante il nostro sito dalle terze parti di cui sopra.

Trasferimento dei dati in paesi terzi

Tutti i titolari/responsabili del trattamento coinvolti nel servizio operano in paesi conformi ad una “Decisione di adeguatezza” da parte dell’Unione Europea.

In particolare il titolare del trattamento opera negli Stati Uniti (Florida), l’infrastruttura informatica è collocata e gestita in Italia, il servizio di pagamento Authorize.net opera negli Stati Uniti (California), il sistema di pagamento Paypal ha una sede europea in Lussemburgo, e la società a cui afferisce Google Analytics è Google Inc., anch’essa con sede negli Stati Uniti (California) e in Irlanda (Dublino) quale società sussidiaria titolare del trattamento dei dati per gli utenti nell’Unione europea.

Giobama srl Unipersonale non prevede di trasferire dati in paesi per cui la “Decisione di adeguatezza” da parte dell’Unione Europea sia assente, nell’ottica di affidarsi solo ad aziende leader nel proprio settore in grado di garantire standard di affidabilità e di sicurezza su livelli d’eccellenza.

Autorità di controllo

L’Autorità di controllo italiana è il “Garante per la protezione dei dati personali”. In particolare il Garante si occupa, in riferimento alle esigenze degli utenti, di verificare la conformità alla legge del trattamento dei dati personali e di prescrivere ai titolari le misure da adottare, esamina i reclami (tutela del trattamento illecito) e limita, sospende o vieta i trattamenti che violano le norme.

Se credi che i tuoi diritti siano stati violati, e non hai ottenuto un riscontro soddisfacente dal titolare del trattamento del nostro servizio, hai diritto di presentare un reclamo all’Autorità Garante italiana. I dati del Garante italiano sono i seguenti:

Se non si ha un riscontro soddisfacente dall’Autorità italiana è possibile rivolgersi alla “European Data Protection Supervisor” (EDPS) il cui ruolo è quello di garantire che le istituzioni e gli organi dell’UE rispettino il diritto alla privacy delle persone in relazione al trattamento dei loro dati personali. I dati di contatto e la missione del Garante europeo sono consultabili qui.

Data di redazione del presente documento: Maggio 2019